Archivi categoria: Il Gazzettino

Crociere, primato all’Italia: Venezia al 5° posto con 500 navi all’anno e 1,5 milioni di passeggeri (-0,7%)

Il Gazzettino di Venezia, 7 ottobre 2019, cronaca di Venezia e Mestre

L’Italia si conferma prima méta del mar Mediterraneo per il turismo crocieristico con ben 4 porti nella top ten e 9 nei primi 20. Venezia è in flessione, a differenza di tutti gli altri scali. Sono i dati che emergono dall’Italian Cruise Watch, il rapporto di ricerca realizzato da Risposte Turismo che sarà presentato all’Italian Cruise Day, forum annuale di riferimento in Italia per il comparto crocieristico il prossimo 19 ottobre a Cagliari. Secondo i primi dati del report, a fine 2019 l’Italia è ancora il primo Paese del Mediterraneo per numero di crocieristi movimentati nei propri scali (imbarchi, sbarchi e transiti), con circa il 40% del traffico totale nell’area. A confermare il primato italiano, ben 4 i porti crocieristici italiani nella top ten mediterranea, numero che sale a 9 considerando i primi 20 scali crocieristici dell’area.

Ad aprire la classifica è Civitavecchia, seconda posizione alle spalle di Barcellona, sia per numero di passeggeri movimentati (2,56 milioni, +4,94%), sia di toccate nave (827, +8,82%); seguono Venezia al 5° posto (1,55 milioni passeggeri movimentati e 500 toccate nave); Genova al 6° posto (1,350 milioni passeggeri movimentati e 268 toccate nave); Napoli al 7° posto (1,23 milioni passeggeri movimentati e 456 toccate nave), in crescita sul 2018 sia per passeggeri movimentati (+14,61%), sia per numero di accosti (+20,3%) e in salita di una posizione in classifica rispetto al 2018. Nella top 20 ci sono poi Livorno (11° posto con 838,5 mila passeggeri movimentati e 384 toccate nave); Savona (15° posto con 770 mila passeggeri movimentati e 162 toccate nave); La Spezia (16° posto con 650 mila passeggeri movimentati e 147 toccate nave); Bari (18° posto con 610 mila passeggeri movimentati e 234 toccate nave) e Palermo (19° posto con 570,5 mila passeggeri movimentati e 156 toccate nave). Continua a leggere

Nuove prove delle 18 paratoie del Mose tra Sottomarina e Ca’ Roman

Il Gazzettino di Venezia, 1 ottobre 2019, cronaca di Venezia e Mestre

VENEZIA – Questa mattina, martedì 1° ottobre, e mercoledì 2, dalle ore 8 alle 13.30 tra la diga di Sottomarina e quella di Ca’ Roman avranno luogo le nuove prove delle 18 paratoie del Mose, dopo quelle avvenute a fine luglio.

Le prove avverranno scaglionate, nove paratoie per volta (prima a nord e poi a sud). Per quanto riguarda la navigazione, è consentito il transito esclusivamente nel canale navigabile individuato, alla minima velocità consentita dalla manovra e comunque non superiore ai limiti previsti dall’ordinanza n. 65/2018 della Capitaneria di Porto di Chioggia.

Tutte le unità devono effettuare un continuo ascolto radio sui canali 16 e 14 VHF durante l’attraversamento dell’intero canale navigabile, facendo attenzione ad eventuali segnalazioni o avvisi che potranno giungere dall’Autorità Marittima o dalle unità preposte alla sorveglianza.
Link all’articolo