Le dighe mobili pronte tra un anno

La Nuova di Venezia, 27 febbraio 2018, sezione Cronaca

«Il primo gennaio 2019 il Mose comincerà a funzionare con strutture provvisorie, per la sua fase di collaudo, che durerà circa due anni». Lo ha affermato l’ingegner Roberto Linetti, Provveditore alle opere pubbliche del Triveneto, nel gennaio scorso a Ca’ Farsetti di fronte ai consiglieri comunali proprio per relazionare sullo stato d’avanzamento delle tormentatissime dighe mobili alle bocche di porto.

Affermazione che mette un punto fermo sulla questione delle dighe mobili la cui ultimazione va a rilento dopo lo scandalo.
Link all’articolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...